Tra ArteFiera e SetUp 2018 : arte contemporanea a Bologna – wishlist parte 2

SetUp 2018 : opere di Massimo Gasperini - courtesy Galleria La Linea, Montalcino
Massimo Gasperini a SetUp 2018 – courtesy Galleria La Linea, Montalcino

 

Rieccomi a parlarvi di SetUp Contemporary Art Fair.
Ve l’avevo promesso, ricordate?
Nello scorso articolo vi avevo raccontato ArteFiera attraverso 5 opere da me selezionate, ora farò lo stesso con SetUp 2018.
Pronti?

 

SetUp 2018 : wishlist

1. Massimo Gasperini (1971, Pisa)

Lo confesso: ho visitato SetUp per questo rigoroso architetto visionario.
Lo tengo d’occhio dalla personale dello scorso giugno presso la Galleria La Linea di Montalcino. Mi sono immediatamente innamorata dei suoi quaderni e toccarne qualcuno con mano, sfogliarli piano per immergermi gradualmente in altri mondi, è stata una sensazione forte. Vorrei farlo ogni giorno.
courtesy Galleria La Linea, Montalcino

Questo slideshow richiede JavaScript.


2. Guim Tiò Zarraluki (1987, Spain)

Qui invece ho le idee chiarissime!
Balcony mi ha attirata immediatamente: la solitudine di una persona al balcone, l’introspezione al cospetto del cielo, la proiezione verso l’infinito.
courtesy CUBO gallery, Parma

SetUp 2018 : Guim Tiò Zarraluki
Guim Tiò Zarraluki a SetUp 2018 | Balcony, 2018 – olio su linen, 27×35 cm

3. Enrico Fico (1985, Napoli)

non ho alcun dio all’infuori di me era presentata in un ciclo di 6.
Io ho sicuramente sentito forte il richiamo irresistibile a De Andrè, concettualmente divergente con un corpo che venera la propria fisicità, emblematico della nostra società delle apparenze.
Che dire di più?

SetUp 2018 : Enrico Fico
Enrico Fico a SetUp 2018 | dalla serie WAX, 2017 – fotografia digitale e stampa fine art su carta cotone, carta, testo e cera, 40×30 cm

4. Elisa Baldissera (1984, Torino)

Questo angolo mi ha catapultata 20.000 leghe sotto e sopra i mari.
“Un viaggio attraverso orizzonti in bianco e nero: paesaggi intrappolati nel petrolio, maree, spiagge deturpate.”
courtesy Eggers 2.0, Torino

SetUp 2018 : Elisa Baldissera - veduta
Elisa Baldissera a SetUp 2018 | Petroleum, 2017 – resina e vernice su pvc e alluminio + incisione e disegno su carta, installazione tridimensionale a misure variabili

Mi rendo conto ora che tutte queste opere si trovavano concentrate in un’unica sala, cioè nel salone d’ingresso.
Certamente un caso. Sono entrata e uscita da quel salone più volte prendendo sempre direzioni diverse. Credo di averlo visto come sala espositiva unitaria solo in uscita, prima di lasciare la fiera.

Queste wishlist non sono indicatori finanziari, non sono basate su dati e prospettive di crescita, ma solo sul mio gusto e intuizione personale. Servono semplicemente a conoscerci meglio, verso nuovi spunti.

Anzi, se proprio devo dirlo, alcune delle situazioni incontrate presentavano elementi di ambiguità, nonostante la ricerca sottesa.
Ma questo è un altro discorso ancora.

Per maggiori info, opinioni e chiacchiere sulle fiere, sono qui: scrivetemi o chiamatemi e risponderò! 

 


E tu cosa ne pensi?