Alice Traforti sono io

ritratto di Alice Traforti in bianco e neroQui ti racconto un po’ della mia storia e di me stessa, così puoi capire chi sono, così possiamo conoscerci meglio!
Per il resto ti assicuro che sono una persona come le altre: respiro su questa Terra proprio come te.

Mi chiamo Alice Traforti, classe 1983, moglie e madre, abito in provincia di Vicenza.

AMO – in ordine cronologico – i gatti, libri di ogni tipo, i cartoni animati, la pizza, i fumetti, il colore rosso, la storia, matematica e filosofia, i Marlene Kuntz, la letteratura, la grammatica e l’arte antica, medievale, moderna e soprattutto contemporanea.

NON AMO invece le cose lasciate a metà, chi non osa sognare più, gli estremismi troppo bianchi o troppo neri, la tendenza a complicare.

Dicono che sono creativa, io dichiaro di essere pignola.

Possiedo un diploma a indirizzo classico-linguistico e una laurea in Scienze dei Beni Culturali.
Ho collaborato per molti anni con una galleria d’arte, occupandomi soprattutto di Arte Cinetica, Ottica e Programmata.

Ancora curioso?
Vuoi assolutamente sapere com’è iniziata la mia storia con l’arte?
Ecco Incipit ad arte: l’inizio di una storia

Adesso sai quasi tutto!


Professione di Alice Traforti

Ad oggi opero come consulente per l’arte, strategie di comunicazione ed eventi culturali.
Aiuto artisti, collezionisti, gallerie, associazioni e aziende a migliorare la diffusione della propria attività, avendo sempre un occhio di riguardo per il mercato.

Collaboro con blog, piattaforme e riviste di settore:

· The Art Post Blog
· Questa Non È Arte
· Arte Contemporanea News

Realizzo idee e progetti culturali.
Scrivo più che posso.

Per saperne di più  Visualizza il profilo di Alice Traforti su LinkedIn e leggi anche Chi sono e cosa faccio in 9 slide

Contattami senza esitare: la curiosità è una virtù che amo molto.


Parlano di me

Ringrazio Business Libero per quest’intervista molto stimolante che mi ha dato l’occasione di condividere alcuni aspetti un po’ “nascosti” della mia professione e problematiche attuali poco discusse.

Alice Traforti, art strategist: “Business libero è avere la possibilità di scegliere”


Perchè il blog

scultura di Fausto Melotti, uno dei Sette savi
Fausto Melotti : uno dei Sette savi, 1960, gesso | courtesy MART , Rovereto (TN)

AT | narrAzioni per l’arte contemporanea è un progetto consapevole e in divenire.
Nasce dalla duplice necessità di mettermi in ascolto di me stessa con la scrittura di racconti, e di condividere la mia esperienza professionale attraverso le storie dell’arte.

In pratica qui scrivo: alleno l’immaginazione e racconto l’arte, sfogando liberamente la mia creatività e diffondendo quella con cui sono entrata in contatto.

Ma in sostanza creo: sperimento nuovi mondi e costruisco quello in cui vivo, divenendo così un po’ autore e al tempo stesso fruitore dell’arte che mi circonda.

Questa è la persona che sono.
Questa è la professione che svolgo.
Questa è la vita che desidero avere.

 

3 thoughts on “Alice Traforti sono io

  1. claudia Rispondi

    Che bel blog!! Ciao Alice
    Claudia

    1. alicetraforti Rispondi

      Grazie Claudia! è bello fare questi incontri in rete 🙂
      Ci si legge presto!

  2. Barbara Rispondi

    Sogni grandiosi !
    Anch’io li faccio ancora.
    Love & Kisses
    barbara

E tu cosa ne pensi?