Racconti

Racconti

 

Fin da molto piccola ogni libro è stato per me un luogo magico, da esplorare in solitaria tranquillità, senza cognizione di tempo, in balia dell’immaginazione.
Ho sempre amato molto anche scrivere, ma non ho mai pensato di farlo all’infuori dell’ambito scolastico o lavorativo.
Tutto è cambiato quando mi sono iscritta al corso di scrittura creativa di Riccardo Dal Ferro.

Ora ho finalmente capito che con la scrittura posso essere e fare tutto quello che riesco a immaginare.

Perciò partirò alla ricerca delle storie che ho dentro, attraverso terre sconosciute e sconnesse, ovunque esse mi condurranno.

Ancora non conosco i racconti che ho da scrivere.
Una storia prende forma, colori, umori, rumori, odori e sapori nel momento stesso in cui viene scritta, mai prima. Prima è solo un pensiero, una parola, e poi ancora altri pensieri e altre parole.

Non è la mano che guida la penna, non è la mente che detta, non è il cuore che si racconta: è la storia che nasce.

Questo è il luogo dove prendono vita pensieri e parole, la mia fucina creativa, il mio laboratorio di immaginazione.

Questa è narrAzione.

 

Racconti

•  Un treno per Hogwarts_09/07/2015
•  Speriracconto di un’alternativa possibile_23/07/2015
•  La finestra di fronte_30/07/2015
•  Il lungo viaggio_13/08/2015
•  Fanciullezza_03/09/2015
•  Lettera alla fine del mondo_10/09/2015
•  Visioni_24/09/2015
•  Io&Me_08/10/2015
•  La sindrome dell’apparenza_22/10/2015
•  Patafisica del divenire_12/11/2015
•  Ovunque sia casa_31/12/2015


Calvino Factory

•  Le città invisibili | in Ottavia_20/08/2015_invito alla scrittura
•  Le città invisibili | Spot a lato_26/11/2015


fotoracconti

•  Quel vecchio teatro_14/07/2015
•  Piazze in scena_06/08/2015
•  Il rumore del mare_27/08/2015
•  L’incontro_01/10/2015


in LAHAR MAGAZINE

•  Storia di una musa_29/10/2015
•  Il lupo e l’agnello_07/01/2016
•  Eva contro Eva_21/01/2016
•  L’infinito_14/04/2016


#aedidigitali

 Un Big Bang come tanti_23/02/2017

 

E tu cosa ne pensi?